15.4 C
Modena
venerdì, Settembre 30, 2022

Scritte sulla sede CGIL di Mirandola, solidarietà di Modena

Altre da Modena

Condividi

di Redazione Modena

Il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli ha espresso solidarietà alla Cgil per le ennesime scritte oltraggiose su di una sede del sindacato, questa volta a Mirandola. Ribadendo che “i sindacati rappresentano una garanzia di libertà e tutela del lavoro, parte fondamentale della nostra democrazia”, Muzzarelli si è augurato che “i responsabili vengano individuati al più presto”.

Anche in questo caso, come a inizio maggio a Modena, le scritte riportano il simbolo di un sedicente movimento no vax e richiamano alla memoria l’assalto a Roma della sede del sindacato in ottobre da parte di esponenti no vax e neofascisti durante le manifestazioni contro il green pass.

 

(2 giugno 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata