Festivalfilosofia, appuntamento al 2021 con “Libertà”

0Shares

di Redazione #Modena twitter@modenanewsgaia #FestivalFilosofia

 

La “macchina” del festivalfilosofia ha funzionato, e ha regalato ai partecipanti un ventennale rigorosamente dal vivo, in sicurezza, in un anno in cui nulla era scontato: per tre giorni un pubblico ordinato e rispettoso delle norme anti covid ha ripreso possesso delle piazze di Modena, Carpi e Sassuolo.

L’edizione 2021 del festivalfilosofia, in programma dal 17 al 19 settembre, sarà dedicata al tema “libertà”, per mostrarne la dimensione problematica e plurale – spiega il direttore scientifico Daniele Francesconi – Sarà occasione per discutere i modelli della libertà individuale e partecipativa nel quadro delle trasformazioni dei sistemi politici, sul crinale tra libertà e sicurezza, che comporta anche una rivoluzione nella soggettività e nell’intimità. All’evoluzione delle neuroscienze ci si rivolgerà per domandare quali siano i margini della libertà entro i processi biologici che costituiscono la mente. Più in generale, si interrogherà la filosofia rispetto a un’esperienza tanto essenziale, quanto enigmatica, come quella del cercare di essere liberi”.

Molto soddisfatti gli organizzatori, che nonostante la lotta contro la pandemia di Covid-19, hanno voluto il festival in presenza. Oltre 40mila, complessivamente, i posti disponibili su prenotazione per le lezioni magistrali e a festival ancora in corso, è già possibile stimare che le presenze si avvicinano al tutto esaurito, secondo un copione di successo che dall’inizio caratterizza la manifestazione.

Altro obbiettivo raggiunto è l’avere garantito la massima partecipazione nella massima sicurezza. Appuntamento al 2021.

 

(20 settembre 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata