Il 2 agosto l’estrema destra (che la leghista Ceccardi vuole in lista Toscana) manifesta per negare le responsabilità fasciste nella strage alla Stazione di Bologna

0Shares

di Giovanna Di Rosa #Bologna twitter@bolognanewsgaia #Maicoifascisti

 

La svergognata estrema destra che Matteo Salvini con la sua candidata Ceccardi che vuole Casapound in lista in Toscana, e la sua alleata-rivale Meloni, la Le Pen della Garbatella, si sforzano di sdoganare a loro beneficio e a (quasi) qualsiasi costo, hanno deciso che il 2 agosto alle 18 daranno vita ad una manifestazione che neghi la pista eversiva fascista nella strage del 2 agosto del 1980. Svergognati indifendibili.

L’hanno chiamata “contromanifestazione” per suggerire che ad orchestrare la strage siano stati i soliti non meglio identificati “comunisti”, comunisti che in quell’accezione non ci sono mai stati in questo paese nemmeno quando il PCI superò il 33% alle politiche, una teoria dell’estrema-destra che non è suffragata da nessuna prova concreta, ovviamente, ma è solo una provocazione.

Lo rende noto il deputato PD Andrea De Maria che scrive sui social: “Leggo oggi di una sorta di contromanifestazione revisionista prevista per il pomeriggio del due (agosto), che risulta promossa con il sostegno di alcune forze politiche”, a margine della condivisione di un pezzo del quotidiano Il Resto del Carlino.

Anche con le giuste misure di sicurezza, dovute al Coronavirus, saremo in tanti la mattina del 2 agosto a Bologna, a…

Pubblicato da Andrea De Maria su Martedì 28 luglio 2020

Appuntamento con il “Fronte Revisionista” alle 18 in piazza Carducci, domenica 2 agosto, organizzato dal comitato “L’ora della verità sul 2 agosto 1980” e dell’associazione “La verità su Ignoto 86”. Durante la manifestazione verranno lette 10 domande che il gruppo parlamentare, composto guarda un po’ da Fratelli d’Italia e Lega, ha depositato in Senato “ma senza ottenere ancora risposte”. Un po’ come coloro che indagano sui 49 milioni della Lega e sui suoi rapporti veri o presunti con la Russia di Putin.

 

(29 luglio 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata