Aperto il bando di adesione al Premio Nilde Iotti. Si chiude il 24 febbraio

di Redazione #NildeIotti twitter@reggioemilnotiz #Politica

 

Sono aperte fino al prossimo 24 febbraio 2020 le iscrizioni al bando di concorso per il Premio Nilde Iotti, promosso dal Comune di Reggio Emilia in collaborazione con la Provincia di Reggio Emilia, la Fondazione Nilde Iotti e la Fondazione E35, in occasione del centenario della nascita di una delle sue cittadine più illustri.

Il premio – rivolto alle classi quarte delle scuole secondarie di secondo grado della provincia e alle classi seconde delle scuole secondarie di primo grado del comune di Reggio Emilia – si configura come un progetto di educazione civica che, approfondendo la figura di Nilde Iotti e la sua azione politica, sia l’occasione per avviare azioni di ricerca sul funzionamento e la vita delle stesse istituzioni democratiche. In particolare, gli studenti delle classi quarte delle scuole secondarie di secondo grado saranno chiamati alla realizzazione di un progetto culturale su uno dei seguenti temi specifici: il ruolo di Nilde Iotti nell’emancipazione e nella conquista dei diritti delle donne; lo stile dell’attività politica e istituzionale di Nilde Iotti; l’impegno di Nilde Iotti per le riforme istituzionali; gli aspetti dell’esperienza storica e umana di Nilde Iotti; gli studi scolastici e universitari di Nilde Iotti.

La realizzazione dell’elaborato potrà avvenire utilizzando linguaggi diversi, dalla graphic novel alla performance teatrale, dal racconto all’opera multimediale, dalla poesia alla ricerca storica.

La ricerca sarà accompagnata da incontri di formazione con esponenti politici di rilievo nazionale e che hanno collaborato con la Iotti durante la sua carriera politica. Il Premio – che per le secondarie di secondo grado sarà una visita al Parlamento europeo e per le secondarie di primo grado l’esposizione della propria ricerca in sala del Tricolore – dopo che un’apposita Giuria avrà vagliato tutti i lavori, verrà assegnato il 4 dicembre 2020, anniversario della morte della Presidente

Il bando è consultabile sul sito del Comune di Reggio Emilia e sul Portale Giovani.

Nilde Iotti fu la prima donna nella storia dell’Italia repubblicana a ricoprire una delle tre massime cariche dello Stato, la presidenza della Camera dei deputati, ruolo che ricoprì per tre legislature. Sino ad oggi, nessun altro Presidente della Camera ha ricoperto così a lungo tale ruolo, a testimonianza dell’apprezzamento istituzionale da parte dell’Aula verso Nilde Iotti. Prima ancora, ventiseienne, fu tra le non numerose donne elette all’Assemblea costituente; per decenni figura di riferimento della politica nazionale, anche con un significativo impegno come Parlamentare europea, e protagonista nella difesa dei diritti delle donne e nella costruzione di una comune identità repubblicana. A partire dal 4 dicembre 2019, nel ventennale della sua scomparsa, il Comune, la Provincia di Reggio Emilia e la Fondazione Nilde Iotti hanno promosso un percorso per avvicinare gli studenti delle scuole reggiane alla figura di questa Donna delle Istituzioni per antonomasia nella storia dell’Italia repubblicana, dei diritti e della giustizia sociale.

 

(10 febbraio 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata