Muore Remo Bodei, il cordoglio del Sindaco Muzzarelli

di Redazione #Modena twitter@modenanewsgaia #Modena

 

Gian Carlo Muzzarelli ricorda con gratitudine il grande intellettuale per il contributo di idee che fino all’ultimo ha dato al Festivalfilosofia e alla città intera.

Un grande intellettuale e una persona di grande dolcezza, che ha dato tanto ai suoi studenti e alla nostra città, che l’ha sempre accolto con entusiasmo e grande partecipazione, ed a tutta la società”. Con parole di affetto e gratitudine il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli ricorda il professore Remo Bodei, scomparso nella giornata di giovedì 7 novembre. Bodei era cittadino onorario di Modena dal settembre 2007, Presidente del Comitato Scientifico del Consorzio per il Festivalfilosofia, ha partecipato a tutte le edizioni del Festival dal 2001 al 2018. Era amatissimo dal pubblico – continua il sindaco – che aveva compreso la sua capacità di esprimere concetti di grande profondità con parole adatte anche ad una platea eterogenea e di non adepti, e fino all’ultimo ha dato un contributo fondamentale di idee per le nuove edizioni del Festival”.

Una delegazione della città di Modena con il gonfalone della città sarà sabato 9 novembre all’Università di Pisa in occasione dei funerali.

Remo Bodei è stato professore di Filosofia presso la University of California a Los Angeles, dopo aver insegnato a lungo alla Scuola Normale Superiore e all’Università di Pisa. Tra i massimi esperti delle filosofie dell’idealismo classico tedesco e dell’età romantica, si è occupato anche di pensiero utopico e di forme della temporalità nel mondo moderno. Ha inoltre indagato il costituirsi delle filosofie e delle esperienze della soggettività tra mondo moderno e contemporaneo, pervenendo a una riflessione critica sulle forme dell’identità individuale e collettiva.

 

(8 novembre 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata