Modena, rimpatriata prostituta irregolare

di Redazione #Modena twitter@modenanewsgaia #Cronaca

 

Una giovane nigeriana che esercitava la prostituzione in città e già gravata di un ordine di espulsione, è stata piantonata per 24 ore e portata al Cpr di Roma per essere successivamente rimpatriata in Nigeria dopo essere stata fermata e identificata dalla Polizia locale di Modena nella notte tra venerdì 18 e sabato 19 ottobre nell’ambito di un servizio di controllo per il contrasto della prostituzione.

Gli operatori della Circoscrizione 2 della Municipale l’hanno fermata all’incrocio tra le vie Finzi e Gerosa, a Modena, per l’inosservanza all’articolo 50 del Regolamento di Polizia urbana; accompagnata al Comando di via Galilei perché sprovvista di documenti, la giovane è stata identificata e foto segnalata. A suo carico numerosi precedenti per resistenza e anche un arresto per rapina, oltre ad un ordine di espulsione che è stato quindi eseguito. La 25enne è stata quindi messa a disposizione dell’Ufficio immigrazione della Questura di Modena dove gli agenti della Municipale l’hanno piantonata fino a quando non è partita alla volta del Cpr di Roma.

Nella stessa serata, sempre in via Finzi, verso le 22.30 gli operatori della Polizia locale avevano fermato un’altra ragazza nigeriana, a cui era contestata il medesimo articolo 53 del Regolamento di Polizia urbana, relativo alle turbativa al decoro. Nei suoi confronti è stato quindi emesso un ordine di allontanamento.

 

(22 ottobre 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata