15.1 C
Modena
sabato, Ottobre 23, 2021
HomeAltre CittàGiardini Ducali di Modena, "Dalla Notte all'Alba della Democrazia". Il 31 agosto

Giardini Ducali di Modena, “Dalla Notte all’Alba della Democrazia”. Il 31 agosto

di Redazione #Modena twitter@modenanewsgaia #Cultura

 

History telling musicale. È il nome tecnico attribuito dai suoi autori al progetto di una nuova forma di narrazione spettacolare. Non è un concerto, non è la presentazione di un libro, non è un reading, non è uno spettacolo teatrale e non è un recital, tantomeno è una lezione di storia. E nello stesso tempo è tutto questo intrecciato insieme. Ne è un esempio “Dalla Notte all’alba della Democrazia”. La provincia modenese tra guerra, Resistenza e dopoguerra”. Un racconto di storia, memoria, musica e parole di e con lo storico Giovanni Taurasi e con i musicisti Francesco Grillenzoni e Stefano Garuti. Si potrà assistervi gratuitamente ai Giardini Ducali di Modena sabato 31 agosto, nella rassegna “I Giardini d’Estate” a cura di Studio’s, per l’Estate modenese organizzata dal Comune con sostegno di Hera e Fondazione Cassa di risparmio di Modena.

Sul palco, lo storico Giovanni Taurasi e i due musicisti Francesco Grillenzoni e Stefano Garuti (voce, chitarra e fisarmonica del gruppo di combat folk Tupamaros) ripercorrono il triennio tra l’8 settembre 1943 e il 2 giugno 1946, in una narrazione che si muove tra storia, memoria, testimonianze, immagini e musica, e tra la dimensione locale della provincia di Modena e la dimensione nazionale, in un periodo cruciale della storia d’Italia. Il percorso è accompagnato da brani musicali della tradizione popolare e contemporanei, arrangiamenti arditi e versioni dialettali inedite, che si intrecciano con il racconto orale.

L’history telling musicale è pensato per un pubblico eterogeneo di ogni età, anche i più giovani. Ripercorre il periodo della guerra, della Resistenza e del dopoguerra modenese, sino al voto per la Repubblica del 2 giugno 1946, suscitando riflessioni ed emozioni grazie in particolare all’intreccio tra le parole, la musica e le immagini. La durata complessiva è di 1 ora e 20 minuti circa.

 

(30 agosto 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 


 

 

 




POTREBBERO INTERESSARTI
Pubblicità

ULTIME NOTIZIE