PubblicitàAruba Fibra veloce
6.4 C
Modena
10.3 C
Roma

MODENA

Pubblicità

MODENA SPETTACOLI

Pubblicità
HomeCopertina ModenaMaltempo, monitoraggio notturno: livelli in crescita

Maltempo, monitoraggio notturno: livelli in crescita

GAIAITALIA.COM MODENA anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

Confermato il monitoraggio notturno del nodo idraulico modenese dove i livelli di fiumi e corsi d’acqua, dopo il transito della piena, stanno di nuovo risalendo a causa delle precipitazioni in corso. Qualora si raggiunga soglia 2 in serata o nella notte si prevede la chiusura di Ponte Alto sul Secchia a Modena e ponte dell’Uccellino tra Modena e Soliera. Rimane chiuso il ponte di via Curtatona sul torrente Tiepido.

L’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile ha confermato per la giornata di sabato 20 maggio l’allerta Arancione per criticità idraulica con la previsione di “precipitazioni diffuse, più intense sul settore centro-occidentale e sulle aree appenniniche, dove sono attese anche in forma di rovescio: pertanto si prevedono nuovi incrementi dei livelli idrometrici sul tratto montano di tutti i corsi d’acqua della regione e nel settore centro-orientale i nuovi incrementi nei tratti montani determineranno innalzamenti dei livelli idrometrici nei tratti vallivi con occupazione delle zone golenali e interessamento degli argini”. Argini che, dopo la pressione subita in questi giorni, secondo i tecnici possono presentare criticità dovute alla saturazione dei terreni.

Nel monitoraggio del nodo idraulico sono impegnati i tecnici comunali, di Aipo e i volontari della Protezione civile. Per la protezione civile, inoltre, è attiva la Sala operativa unica integrata di Marzaglia. La Polizia locale continua nel presidio della viabilità e dei ponti e collabora nel monitoraggio del territorio. Il coordinamento degli interventi è affidato al Coc, il Centro operativo comunale. Si è riunito in giornata anche il Ccs, il Centro coordinamento soccorsi convocato dalla Prefettura

Già da giovedì, inoltre, quattro squadre di tecnici sono impegnate nel ripristino delle buche stradali della viabilità comunale a seguito dell’enorme quantità d’acqua caduta in questi giorni. Gli interventi stanno interessando oltre 80 vie distribuite un po’ in tutti i quartieri, saranno completati tempo permettendo nel giro di qualche giorno: sono stati programmati in urgenza e vengono effettuati nell’ambito dell’accordo quadro con unico operatore siglato per il biennio 2021-2023 per le attività di manutenzione ordinaria e straordinaria delle strade. Anche Anas ha comunicato l’avvio di interventi puntuali sulle buche sulla Vignolese, nel tratto tra Modena Sud e San Damaso.

 

(19 maggio 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 




 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


CRONACA MODENA & REGIONE