Assunta quale badante ha derubato la propria assistita: arrestata

di Redazione #Modena twitter@modenanewsgaia #Cronaca

 

I carabinieri della Stazione di Sestola avevano ricevuto la segnalazione dal figlio della vittima. L’uomo, un 67enne residente a Formigine, era convinto che la badante assunta in prova per accudire la madre 90enne nata e residente a Montecreto non fosse quella persona attenta e gentile che voleva apparire, e che ci fosse lei dietro la sparizione di soldi e gioielli della sua assistita. La donna, una badante polacca di 66 anni, era stata assunta all’inizio di agosto ed era l’unica ad avere la possibilità di accedere ai beni dell’anziana, custoditi all’interno del comò della camera da letto.

Nonostante la sicurezza della colpevolezza della badante solo la meticolosità della perquisizione effettuata nella giornata del 25 agosto ha permesso di rinvenire quanto asportato e di poter arrestare la malfattrice. La donna aveva infatti occultato 18.700 euro nella sua borsa cucendoli dentro la fodera, analogamente un anello d’oro della vittima è stato rinvenuto cucito dentro l’imbottitura del reggiseno che stava indossando quando perquisita dai carabinieri.

Arrestata è stata tradotta nella mattinata del 26 agosto dalla cella di sicurezza della caserma di Nonantola al Tribunale di Modena per l’udienza di convalida.

 

(27 agosto 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 




 

 

 

 

 

 

 


 

 




Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*