Abbandona piastrelle a bordo strada: settecento euro di multa

di Redazione #Sassuolo twitter@modenanewsgaia #Cronaca

 

Una festa del lavoro da ricordare per un addetto di un’azienda locale raggiunto da una multa di 700 € e che dovrà ripagare Hera delle spese di smaltimento rifiuti grazie alla continua attività di controllo ambientale del territorio ad opera della Polizia Municipale di Sassuolo per contrastare il fenomeno degli abbandoni abusivi.

I fatti attorno alle 17 del 1° maggio. Una pattuglia della Polizia Municipale, in servizio di controllo del territorio, a Borgo Venezia ha notato un furgone parcheggiato a lato della strada, a fianco dei cassonetti, con un uomo intendo a scaricare materiale. L’uomo aveva letteralmente riempito tutti i cassonetti presenti con pallet e scatole di piastrelle ceramiche e non solo: era riuscito ad infilare in uno dei contenitori anche il paraurti [sic] di un’automobile.

Il materiale era talmente tanto e così stipato in uno spazio tanto piccolo, che quando gli agenti della Municipale gli hanno intimato di toglierlo dai cassonetti l’uomo non c’è riuscito, perché il materiale si era incastrato al punto da non poter essere rimosso. Per questo motivo è stata avvisata Hera che il giorno seguente ha rimosso i cassonetti, ma le spese di smaltimento verranno interamente addebitate al signore che ha avuto la malaugurata idea il quale, le disgrazie non vengono mai sole, è stato raggiunto anche da una multa di 700 euro.

 

 




 

 

(11 maggio 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 


 

 

 





 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*