7.9 C
Modena
martedì, Dicembre 6, 2022

Dal 1 settembre permessi temporanei ZTL solo online

Altre da Modena

Condividi

di Redazione Modena

Da giovedì 1 settembre i permessi e le autorizzazioni temporanee (di durata fino a 6 mesi) per accedere alla zona a traffico limitato del centro storico di Modena (Ztl) si potranno ottenere esclusivamente on line, senza quindi recarsi nelle sedi della Polizia locale.

Attraverso il nuovo portale del Comune di Modena (https://pass.brav.it/Modena/FrontOffice), implementato grazie a un finanziamento della Regione Emilia-Romagna per lo sviluppo di servizi innovativi, si ottengono e online tutte le autorizzazioni Ztl temporanee di durata da un giorno fino a 6 mesi: quelle di un giorno vengono concesse in tempo reale mentre per quelle di durata superiore o, ad esempio, quelle richieste per i mezzi pesanti, è prevista una fase istruttoria e prima del rilascio vengono fatte le necessarie verifiche da parte degli uffici.

Per accedere al portale (https://pass.brav.it/Modena/FrontOffice) operativo già da luglio, occorrono le credenziali Spid oppure Cie o Cns. Al primo accesso è necessario completare l’anagrafica personale per procedere chiedendo l’autorizzazione ed effettuare il pagamento quando previsto, al costo di 4 euro, attraverso il sistema PagoPa. Anche il pagamento dell’imposta di bollo di 16 euro, se prevista, si effettua con le stesse modalità; dal portale è inoltre possibile consultare lo storico delle autorizzazioni richieste.

Dopo l’invio della richiesta, i permessi giornalieri vengono rilasciati in tempo reale direttamente online. Le autorizzazioni superiori ad un giorno e per mezzi pesanti prevedono invece una fase istruttoria, il rilascio non è quindi immediato. In alcuni casi è richiesta specifica documentazione, come ad esempio per il rilascio del permesso per lavori edili o per carico e scarico di rifiuti edili, quando il rilascio è subordinato a dichiarazione inerente lo smaltimento.

Sul portale online, inoltre, è possibile richiedere: permessi giornalieri per veicoli fino a 6 tonnellate (per carico/scarico, manutenzione, pronto intervento, trasporto per disabilità temporanea, matrimonio, esigenze particolari); permessi giornalieri e temporanei per veicoli superiori a 6 tonnellate (richiesta da effettuare almeno sei giorni lavorativi prima e rilasciata dopo l’istruttoria), permessi giornalieri e temporanei per persone con disabilità provenienti da altri comuni.

Inoltre, si possono richiedere permessi per accompagnare minori di 14 e donne (la comunicazione va fatta prima dell’ingresso in Ztl o entro le 48 ore successive), per accompagnamento in strutture ricettive, autorizzazioni per manifestazioni, veicoli elettrici, noleggio con conducente, taxi, bus turistici, autorizzazioni per agenzie funebri, per enti pubblici, per servizi di pubblico interesse, per vigilanza privata e interventi urgenti di agenzie investigative.

Restano invariate le fasce orarie: per operazioni di carico e scarico da lunedì a sabato dalle 5 alle 10.30 e da lunedì a venerdì dalle 13.30 alle 16.30 (possibili deroghe nel periodo natalizio) con sosta consentita per massimo 45 minuti ed obbligo di disco orario. Per le attività di manutenzione il permesso consente di circolare dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 18.30 e per massimo di 2 ore.

Per il trasporto di persone ai luoghi di cura o visita può essere rilasciato un permesso in deroga alle fasce orarie e ai veicoli di parenti ospiti di residenti o domiciliati in Ztl può essere rilasciato un’autorizzazione temporanea della durata massima di trenta giorni.

Per informazioni e chiarimenti si può contattare la Polizia Locale (mail ztltemporaneo@comune.modena.it o Contact Center tel. 05920314). Le autorizzazioni permanenti (annuali o biennali) e i miniticket per residenti e domiciliati in Ztl si richiedono, invece, all’Ufficio sosta di Modena Parcheggi.

 

(27 agosto 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata