10.7 C
Modena
lunedì, Dicembre 5, 2022

Modena. Bambino di 13 mesi cade dal secondo piano, fermata la baby-sitter. E’ sotto choc e non ricorda nulla

Altre da Modena

Condividi

di Redazione Modena

Con l’accusa di tentato omicidio è stata fermata la baby-sitter che era in casa sola con il bambino di 13 mesi caduto dal secondo piano attorno alle 10 del 31 maggio a Soliera, nel modenese. La donna è stata fermata dopo un interrogatorio all’interno della caserma dei Carabinieri di Soliera, al quale ha preso parte anche il pm. La donna, 32 anni, non è ucraina come diffuso in un primo tempo da blasonate reti nazionali, è sotto choc e non ricorda nulla. Ne è stato comunque disposto il fermo.

La 32enne, persona di fiducia della famiglia, è indagata per tentato omicidio; gli inquirenti sospettano che sia stata lei ad aver fatto cadere il bambino dall’alto, forse da una finestra. E’ stato un vicino a dare l’allarme dopo avere visto il piccolo a terra.

Subito ricoverato il bambino è ancora in gravi condizioni, in prognosi riservata, all’ospedale Maggiore di Bologna, ma i medici avrebbero manifestato un cautissimo ottimismo sulle sue condizioni.

 

(31 maggio 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata