11.2 C
Modena
domenica, Ottobre 17, 2021
HomeCarpiIl 16 agosto a Carpi i fascisti fucilarono 16 persone: a beneficio...

Il 16 agosto a Carpi i fascisti fucilarono 16 persone: a beneficio di quei candidati “fascisti, ma anche antifascisti”

di P.M.M., #Carpi

A coloro che sono “fascisti e anche antifascisti” e che poi si accorgono di essersi sbagliati e che la risposta giusta, elettoralmente, era “sono antifascista“, a quei No Vax profondamente fascisti, che rompono i coglioni alle proiezioni dei cinema all’aperto in un eccesso ormonale di moderno squadrismo neofascista, forse farà bene ricordare questo.

Il 16 agosto 1944 i fascisti della GNR di Modena insieme alle Brigate Nere, fucilarono in piazza a Carpi, oggi Piazza Martiri, sedici patrioti che avevano precedentemente rastrellato in quanto patrioti. Dopo la fucilazione i morti rimasero lì, sulla piazza, fino al giorno successivo.

I signori e signore dell’antifascismo ad orologeria e secondo convenienza, i leader dei partiti politici che nascondono il loro profondo fascismo sotto altre sigle, non avranno nessuno difficoltà a condannare con fermezza, anche se a quasi ottant’anni di distanza, questi atti efferati. Qualora non lo facciano non dovremo nemmeno spiegare il perché.

 

(16 agosto 20219

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 




 

 

 

 

 

 

 



POTREBBERO INTERESSARTI
Pubblicità

ULTIME NOTIZIE