Incidenti sulla Canaletto e ciclista investita in viale Italia

immagine di repertorio

di Redazione #Modena twitter@modenanewsgaia #Cronaca

 

Due gli incidenti avvenuti sulla strada Canaletto, nel territorio comunale di Modena, che nella mattinata di mercoledì 2 ottobre hanno causato forti disagi alla viabilità in una strada ad alta percorrenza e in orario di punta.

Il primo si è verificato verso le 7.15 all’altezza di ponte dell’Uccellino, in direzione Mirandola: ha coinvolto un autocarro e due vetture e la dinamica dell’incidente è al vaglio della Polizia municipale di Modena. Sono state fortunatamente lievi le ferite riportate dai conducenti, ma le operazioni necessarie a sgomberare la strada dai veicoli incidentati hanno comportato la regolazione del traffico a senso unico alternato per circa un paio d’ore. Quando ancora i disagi alla viabilità non erano completamente risolati, si è verificato, intorno alle 9, un ulteriore incidente che ha di nuovo impegnato i soccorsi e aggravato la situazione della viabilità. In un tratto della Canaletto questa volta più vicino alla città, ed esattamente all’altezza del salumificio Ferrari, un uomo in moto, di nazionalità marocchina e residente a Modena, diretto verso la periferia è stato travolto da un’automobile probabilmente in uscita dal distributore. Il motociclista, trasportato all’ospedale di Baggiovara, non ha riportato ferite gravi.

Nel frattempo anche in città, poco dopo le 9, una donna in bicicletta all’altezza dell’attraversamento semaforico tra viale Italia e via San Faustino è stata urtata da una vettura che, provenendo da via San Faustino stava svoltando a sinistra diretta verso via Emilia ovest. La signora, di origine straniera, ha riportato ferite lievi ed è stato portata dal 118 all’ospedale di Baggiovara. La dinamica dell’investimento è al vaglio dell’Infortunistica della Municipale che è accorsa poco dopo anche ad Albareto per un tamponamento tra due vetture, ancora fortunatamente senza feriti gravi.

Agli automobilisti e a tutti gli utenti della strada il Comando della Polizia locale di Modena rinnova la raccomandazione alla prudenza, sempre e a maggior ragione quando le condizioni atmosferiche concorrono a ridurre la visibilità e quelle dell’asfalto richiedono velocità contenute e più attenzione. L’attenzione alla guida deve essere elevata e costante anche in condizioni meteo favorevoli. Nella giornata di martedì 1 ottobre, dopo il terribile incidente mortale avvenuto sulla Modena Sassuolo e uno successivo che, nello stesso tratto di strada, ha visto un tir scontrarsi con due auto dopo un salto di corsia, fortunatamente senza esiti altrettanto gravi, altri quattro incidenti, con feriti lievi, hanno impegnato la Polizia locale in diverse zone della città, come in via Emilia est e in tangenziale Pirandello.

 

 

(3 ottobre 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 





 

 

 

 

 

 

 

 

 




Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*