PubblicitàAruba Fibra veloce

MODENA

Pubblicità

MODENA SPETTACOLI

Pubblicità
HomeMilanoLara Comi condannata a 4 anni e due mesi per truffa ai...

Lara Comi condannata a 4 anni e due mesi per truffa ai danni dell’UE

GAIAITALIA.COM MODENA anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Redazione

Il processo è noto come “mensa dei poveri“, e Lara Comi, berlusconiana delle più convinte seggio in parlamento, grinta da vendere e toni sprezzanti, era stata accusata di truffa aggravata ai danni del Parlamento europeo per il conseguimento di erogazioni pubbliche. Per quell’accusa, la 40enne eurodeputata di Forza Italia era finita ai domiciliari nel 2019 accusata anche di corruzione e false fatture.

L’eurodeputata di Forza Italia Lara Comi è stata condannata oggi dai giudici del tribunale di Milano a 4 anni e due mesi nel maxi processo che vede imputate oltre 60 persone tra politici e imprenditori per un presunto giro di tangentiComi era difesa dall’avvocato Gian Piero Biancolella, nella vicenda che aveva coinvolto anche l’ex direttore di Afol Giuseppe Zingale, e l’allora socia della Comi, Maria Teresa Bergamaschi, avvocata e commercialista che inizialmente aveva parlato di una tangente da 10 mila euro. Per i tre, nelle brevissime repliche di stamane, il pm Stefano Civardi aveva chiesto una riduzione di pena (da 5 anni e mezzo a 4 anni e 2 mesi per l’europarlamentare) per la derubricazione del reato di corruzione contestato ai tre imputati, con l’aggravante di aver commesso il fatto in qualità di pubblico ufficiale riqualificata in incaricato di pubblico servizio.

Da Comi, che ha beneficiato di una riduzione della pena, nessun commento. “Parlerò a tempo debito” ha detto in una dichiarazione riportata dal Corriere.

Assolti, scrive ancora il quotidiano di Luciano Fontana, l’ex vice coordinatore lombardo di Forza Italia ed ex consigliere comunale milanese Pietro Tatarella e l’ex consigliere regionale lombardo Fabio Altitonante; assolti anche altri cinquanta imputati circa, perché il fatto non sussiste. Tra loro l’ex patron dei supermercati Tigros, Paolo Orrigoni, e la stessa società. L’ex deputato di Forza Italia Diego Sotti è stato condannato a un anno e mezzo.

 

 

(2 ottobre 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 



CRONACA MODENA & REGIONE