7.9 C
Modena
martedì, Dicembre 6, 2022

Continua l’Estate Modenese tra musica, teatro e risate

Altre da Modena

Condividi

di Redazione Modena

Dalla comicità di Ruggero de I Timidi alle “canzoni meravigliose” scelte dal pianista Stefano Calzolari e dalla cantante Cristina Renzetti, passando per lo spettacolo teatrale per ragazzi “L’elefantino”, otto sono gli appuntamenti del cartellone che l’Estate modenese propone da giovedì 25 a domenica 28 agosto.

Il programma dei prossimi giorni prende il via giovedì 25 agosto al teatro Michelangelo, per la kermesse “MichEstate”, con lo spettacolo teatrale “Dènsing – Balere con la ‘esse’ pesante”, di Enrico Saccà, con regia di Gabriele Tesauri e interpretata da Beatrice Schiros, Leonardo Bianconi e Alessandro e Damiano Scalabrini. “Dènsing” è una commedia brillante a passo di valzer, un’indagine-mazurka sul mondo delle balere, una sfilata-polka dei suoi personaggi più rappresentativi tra ballerini appassionati e “piacioni” di professione, “vitelloni” di provincia e “compagnone” da balli di gruppo, gestori ambiziosi e baristi disincantati. Un viaggio nella memoria dal dopoguerra a oggi sulle note cadenzate del liscio, da pronunciare rigorosamente con la ‘esse’ pesante.

Venerdì 26 gli appuntamenti in programma sono quattro. Ai Giardini è in cartellone la tappa modenese di “Sole Cuore Hangover”, il tour estivo di Ruggero de I Timidi. Si tratta di un vero e proprio musical balneare per far scoprire al pubblico le nuove canzoni e intonare tutti assieme le celebri hit che hanno reso famoso il cantante più timido, appunto, d’Italia. Sul palco, assieme a Ruggero, l’eleganza classica del maestro Ivo, tenore lirico di scuola genovese, e la sfrontatezza della soubrette Fabiana Incoronata Bisceglia che si trasforma in Faby Q, reginetta delle canzoni estive (ore 21, ingresso libero).

Al parco Amendola, per Loving Amendola si esibisce Grazia Cinquetti, accompagnata da Gianluca Lione al basso e Gianni Sorvillo alle percussioni (ore 21, concerto gratuito). Musica anche al parco Ferrari, col live degli Overthought, a cura di Caleidos per la rassegna Orangestate (ore 21.30, gratuito); la band è un duo folk-rock elettro / acustico proveniente da Pavullo e formato da Michele Magnani (voce e chitarra) e Przemek Werbik (basso).

Al parco XXII aprile, per la kermesse “Vivi il parco XXII aprile”, viene rappresentato lo spettacolo di teatro per ragazzi “L’elefantino”, a cura di Teatro Testoni ragazzi e Caritas. La storia raccontata dall’elefantino è tratta liberamente da un racconto di Rudyard Kipling: immaginazione, sorpresa, curiosità e musica sono gli elementi che animano questo racconto pensato per le famiglie (ore 21, ingresso gratuito).

Sabato 27 ci sono in programma due concerti, entrambi alle 21 e a ingresso gratuito. Al parco Amendola si esibisce Marinella, accompagnata alla chitarra da Luca Centin, mentre ai Giardini ducali Stefano Calzolari e Cristina Renzetti sono gli interpreti di “Canzoni meravigliose”. Nell’occasione vengono proposti brani scelti dal pianista e dalla cantante per il loro valore, attraversando quindi i generi e le epoche.

Infine, domenica 28 appuntamento alle 19.30 in strada Grande 325/1, nella frazione di San Donnino, per “I tramonti”. L’evento a cura di Preludio aps prevede, in particolare, una passeggiata su argini e laghi circa cinque chilometri e un concerto vibrazionale con l’hand-pan (info e biglietteria: lacasadivaleria@gmail.com e, per contatti via WhatsApp, 339 6994432).

Online il programma completo della rassegna.

 

(24 agosto 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata