9.5 C
Modena
giovedì, Marzo 23, 2023

Biblioteca Delfini, il 19 febbraio incontro con il fumettista Leo Ortolani

Altre da Modena

Condividi

di Redazione Modena

È Leo Ortolani, il creatore di Rat Man, il protagonista dell’incontro “È il fumetto, bellezza”, in programma sabato 19 febbraio, alle 17, alla biblioteca Delfini, nel quale il fumettista dialogherà con Stefano Ascari, creative director e docente universitario, per raccontare come nasce una graphic novel e spiegare il rapporto tra testi e immagine, tra sceneggiatore e disegnatore.

L’appuntamento, che fa parte del ciclo “I mestieri creativi del libro”, promosso dalla Biblioteca Delfini, si svolge in presenza, a ingresso libero con Green pass rafforzato. Leo Ortolani è tra i più importanti fumettisti e sceneggiatori italiani, papà del personaggio mitico del supereroe con le orecchie da topo che lavora con il favore delle tenebre, ma anche di una nutrita serie di graphic novel pubblicate da Bao, De Agostini e Feltrinelli, tra le quali “Cinzia” (2018), “Luna 2069” (2019), “Andrà tutto bene” (2020), “Blu tramonto” (2021).

Stefano Ascari è creative director dell’agenzia Intersezione e docente universitario. Come autore ha pubblicato saggi e graphic novel, tra i quali “Il segreto di Sorbara”, con Dario Grillotti, e “ZOOMbi” con Enrico Machiavello. La rassegna dedicata ai mestieri creativi del libro, si concluderà sabato 19 marzo con “Tutti i libri del mondo”, con Marco Cassini e Selena Daveri, rispettivamente direttore editoriale e direttrice commerciale della casa editrice SUR.

 

(17 febbraio 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata