15.1 C
Modena
sabato, Ottobre 23, 2021
HomeCopertina ModenaFondazione Modena Arti Visive. Dal 10 settembre "Luca Pozzi. Hyperinascimento" e "auroraMeccanica....

Fondazione Modena Arti Visive. Dal 10 settembre “Luca Pozzi. Hyperinascimento” e “auroraMeccanica. Figura”

di Redazione, #Modena

Aperte, due importanti mostre a Palazzo Santa Margherita. Si tratta di Hyperinascimento, una mostra di Luca Pozzi a cura di Lorenzo Respi, con il patrocinio della Regione Emilia-Romagna, che si svolgerà fino al 31 gennaio 2022 a Modena.

Con questo titolo l’artista lancia l’idea di un nuovo umanesimo che fa incontrare storia dell’arte, gravità quantistica, cosmologia multi-messaggera e AI con una prospettiva interdisciplinare che affonda le radici nel Rinascimento per poi esplorare il mondo con gli occhi della scienza e delle tecnologie contemporanee. Nell’Hyperinascimento ogni anello è concatenato all’altro in termini olistici, rendendo ancora più reale l’hyper-connettività del tutto con ognuna delle sue parti.

Luca Pozzi, Hyperinascimento, 2021. Installation view © Michele Alberto Sereni

Nato nel 1983 a Milano, Luca Pozzi è artista visivo e mediatore interdisciplinare. Laureato presso l’Accademia di Brera e specializzato in grafica 3D e sistemi informatici, dal 2009 collabora con diverse comunità scientifiche tra cui la Loop Quantum Gravity (Perimeter Institute, Ontario, CA), il Compact Muon Solenoid (CMS, CERN, Ginevra) e il Fermi Large Area Telescope Laboratory (INFN, NASA) e ha esposto in Musei e gallerie in tutto il mondo.

Al Museo della Figurina apre invece la videoinstallazione interattiva e multimediale Figura ideata da auroraMeccanica e a cura di Francesca Fontana per FMAV Fondazione Modena Arti Visive.

Figura mostra il mondo delle figurine nella contemporaneità: qui l’attualità è rappresentata da Instagram. L’installazione estrapola dalle “figurine” di oggi, le immagini che ogni giorno postiamo sui social, i grandi temi contemporanei mettendoli a confronto con gli oggetti cartacei, parte della collezione del Museo a Modena, che ci ha tramandato la storia.

auroraMeccanica, Figura, 2021. Installation view © Rolando Paolo Guerzoni

auroraMeccanica nasce a Pisa nel 2007 dalla collaborazione tra Carlo Riccobono, Roberto Bella e Fabio Alvino come studio di produzione audiovisivi. Nel 2008 il gruppo apre uno studio a Torino e concentra parte delle proprie energie nella realizzazione di video-installazioni interattive. Alla produzione video si affianca una intensa produzione artistica che porta auroraMeccanica ad esporre i propri lavori in musei e gallerie in Italia e all’estero. Grazie all’esperienza maturata nel campo della digital art dal 2014, auroraMeccanica si occupa di interaction design e progettazione di percorsi museali interattivi. L’attenzione alla produzione dei contenuti multimediali, unita ad un particolare riguardo per l’accessibilità culturale e alla riflessione sul rapporto spettatore-tecnologia diventano il cardine attorno al quale nascono tutti i progetti dello studio.

Informazioni: biglietteria@fmav.org | www.fmav.org.

 

(9 settembre 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 

 



POTREBBERO INTERESSARTI
Pubblicità

ULTIME NOTIZIE