Angeli e Demoni, il Tribunale dei Minori riesamina vecchi casi

di Redazione #ReggioEmilia twitter@gaiaitaliacomRE #Cronaca

 

L’inchiesta Angeli e Demoni sul presunto giro di affidi illeciti nel Reggiano, ha portato il tribunale per i minorenni di Bologna, che ha competenza regionale, a rivalutare vecchi casi che riguardano il territorio dell’Emilia Romagna e del reggiano in particolare, come quello di una famiglia il cui bambino era stato collocato in un altro nucleo, che nei giorni scorsi ha visto il conferimento della tutela non più ai servizi integrati della Val d’Enza, la cui dirigente è finita ai domiciliari, ma a un servizio sociale limitrofo.

Il tribunale inoltre ha fissato un’udienza per disporre una consulenza tecnica d’ufficio: all’esperto si chiederà una valutazione psicofisica sulla condizione dei minorenni, ascoltandoli, giudicando la capacità genitoriale di padre e madre e la relazione tra figlio e genitori e, nel caso, se esistano i presupposti per un rientro in famiglia.

Anche da Roma il ministero della Giustizia ha annunciato più controlli. Nei giorni scorsi il Sindaco di Bibbiano si è autosospeso dal PD in attesa che la sua posizione venga definitivamente chiarita – era nel frattempo stato sospeso dalle sue funzioni di Sindaco dalla Prefettura.

 

 

(12 luglio 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata