“Nicolo dell’Abate nella Sala del Fuoco”, il 9 giugno

di Redazione #Modena twitter@modenanewsgaia #Cultura

 

Domenica 9 giugno alle 18, nelle Sale Storiche al primo piano del Palazzo Comunale di Modena in piazza Grande, è in programma una visita guidata dedicata al pittore rinascimentale Nicolò dell’Abate, intitolata: ”Nicolò dell’Abate nella Sala del Fuoco: il grande artista modenese del Cinquecento”.

La prenotazione è obbligatoria via mail. La visita dura circa 45 minuti; il ritrovo è alle 17.50 in cima allo scalone del Palazzo, dove sarà possibile acquistare i biglietti. Nicolò Dell’Abate, pittore nato a Modena, per volere dei Conservatori nel 1546 rappresentò nella Sala del Fuoco di Palazzo Comunale (la più importante, dove si riuniva il Consiglio) avvenimenti di storia romana inerenti alla Guerra di Modena e alla formazione del II Triumvirato tra Antonio, Ottaviano e Lepido nel 43 a.C..

Nicolò dell’Abate, inoltre, lavorò nella Rocca di Scandiano, nella Rocca Meli Lupi di Soragna, a Busseto e in palazzi bolognesi. Visse l’ultimo periodo della sua vita in Francia e morì a Fontainbleau nel 1571. Per informazioni ci si può rivolgere in piazza Grande allo Iat (Ufficio informazione e accoglienza turistica), che risponde al numero di telefono 059 2032660.

 





 

(8 giugno 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 


 

 




 

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*