11.5 C
Modena
mercoledì, Ottobre 20, 2021
HomeAltre CittàPorte aperte al microchip: hanno aderito 50 gatti. Un successo

Porte aperte al microchip: hanno aderito 50 gatti. Un successo

di Redazione #Parma twitter@parmanotizie #Gatti

 

Una cinquantina di gatti parmigiani microchippati gratuitamente grazie alla campagna “Porte aperte al microchip” promossa dall’Università di Parma Dipartimento Scienze Medico Veterinarie e dall’assessorato Benessere Animale del Comune di Parma.

All’Ospedale Veterinario di Via del Taglio mici in sala d’attesa per tutta la mattinata di un’iniziativa che ha riportato a Parma la possibilità per i residenti padroni di gatti di usufruire di uno strumento di identificazione e di ritrovamento del proprio animale. Presenti alle operazioni anche l’assessora al Benessere Animale Nicoletta Paci, il Direttore del Dipartimento di Veterinaria Giacomo Gnudi, il Presidente dell’Ordine dei Veterinari di Parma Alberto Brizzi. “I mici ringraziano e noi dobbiamo ringraziare i medici veterinari volontari Alberto Zanetti, Leonardo Rolli e Federica Brandonisio e tutti coloro che hanno sostenuto l’iniziativa.” hanno detto. 

 




 

 

(14 aprile 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

POTREBBERO INTERESSARTI
Pubblicità

ULTIME NOTIZIE