Post-terremoto: riapre a Medolla (Mo) il Teatro Comunale Facchini

sdr

di Redazione #BassaModenese twitter@gaiaitaliacomlo #EmiliaRomagna

 

 

E’ stato inaugurato questa mattina in piazza del Popolo a Medolla (Mo) il Teatro Comunale Facchini, completamente ristrutturato dopo i danni subito a causa del sisma del 2012. Al taglio del nastro, con il sindaco Filippo Molinari, il presidente della Regione Emilia-Romagna e commissario per la Ricostruzione, Stefano Bonaccini, e l’assessore regionale Palma Costi.

Un’inaugurazione attesa non solo dall’intera comunità di Medolla, ma dai i cittadini di tutta l’Unione dei Comuni modenesi Area Nord: il Facchini è infatti il primo teatro storico che riapre i battenti nella zona del sisma, dopo la chiusura dovuta ai forti danneggiamenti.

Il progetto di recupero con rafforzamento, costato oltre 690 mila euro, di cui circa 300 mila finanziati dalla Regione attraverso la struttura commissariale, ha riguardato interventi per il miglioramento sismico e la riparazione in particolare della copertura in legno e tavelle, della muratura portante e del controsoffitto della sala Foyer.

In occasione della riapertura, l’Amministrazione comunale di Medolla, attraverso il Centro culturale, propone un ricco calendario di appuntamenti gratuiti e di qualità per tutto il mese di dicembre.

 





 

(9 dicembre 2018)

©gaiaitalia.com 2018 – diritti riservati, riproduzione vietata